DSCF1136.jpg

Emanuela

Congedo

Poetessa e artista per vocazione, commercialista di professione, Emanuela Congedo ha origini liguri e

salentine. Ed è proprio nella sua Liguria, nella bella Alassio, che ha creato ÀrtEmy, un laboratorio d’arte

dove “poter realizzare i sogni degli artisti in erba”. ÀrtEmy è anche galleria, dove i pittori affermati possono esporre le proprie opere per regalare alla città emozioni e cultura.

Emanuela Congedo, che vive attualmente a Torino, ha deciso di omaggiare Alassio, cittadina alla quale è

molto legata per ricordi d’infanzia, di un luogo dove possano unirsi il Bene e i Colori della Vita. E’ molto

forte, infatti, in lei il senso del bene: impegnata attivamente nel sociale, vuole aiutare con il suo laboratorio tutte quelle persone che come lei desiderano creare e condividere emozioni.

ÀrtEmy non è solo una bottega di e per artisti, non è solo una galleria d’arte e uno spazio di incontro, non è solo un luogo: è anche e soprattutto un progetto per CREARE, non solo per esporre.

In Emanuela Congedo si fondono due anime: quella legata alla sua professione, in qualche modo più

concreta e commerciale, e quella artistica, che si esprime attraverso le sue poesie e i suoi quadri. Il

“dovere” lascia lo spazio al “sogno”, in un mash up di parole e colori.

La sua prima raccolta di poesie, “Nuvole di luce” è l’espressione della sua sensibilità, e lo ha voluto donare ai suoi invitati nel giorno delle nozze.